Prima edizione: concerti del vincitore 01.05.2016 | 02.05.2016

Prima edizione: concerti del vincitore

Nelle splendide cornici del Zentrum Paul Klee di Berna e del Teatro Carignano di Torino, musicisti d’eccezione quali i pianisti Alexander Lonquich, Cristina Barbuti e l’orchestra Camerata Bern hanno dato vita a un dialogo tra il classicismo di Mozart e Beethoven e la modernità dei brani in prima esecuzione assoluta di Cyrill Schürch, vincitore della prima edizione del Mario Merz Prize, e Willy Merz.

I musicisti dell’orchestra hanno devoluto i propri onorari in favore di Medici Senza Frontiere-Italia e di Swiss Refugee Council, invitando calorosamente il pubblico a seguirli in questo gesto di solidarietà.

ALLA CORDA

Alexander Lonquich pianoforte, Cristina Barbuti pianoforte, Meesun Hong Coleman violino, concertmaster

CAMERATA BERN          

 

1 maggio 2016, ore 17, AUDITORIUM ZENTRUM PAUL KLEE, BERN

Ludwig van Beethoven (1770 – 1827) Quartetto in Fa minore op. 95 “Serioso” versione per orchestra d’archi

Willy Merz (1964) Offrandes “concerto autour du piano” per due pianisti e orchestra (prima esecuzione assoluta)

Cyrill Schürch (1974) Diagonale per orchestra d’archi (prima esecuzione assoluta)

Wolfgang A. Mozart (1756 – 1791) Concerto KV 271 “Jeunehomme” in Mi bemolle maggiore per pianoforte e orchestra

 

2 maggio 2016, ore 21, TEATRO CARIGNANO, TORINO

Wolfgang Amadeus Mozart (1756 -1791) Concerto KV 414 in La maggiore per pianoforte e orchestra

Willy Merz (1964) Offrandes “concerto autour du piano” per due pianisti e orchestra (prima esecuzione italiana)

Cyrill Schürch (1974) Diagonale per orchestra d’archi (prima esecuzione italiana).

Wolfgang A. Mozart (1756 – 1791) Concerto KV 271 “Jeunehomme” in Mi bemolle maggiore per pianoforte e orchestra

marchiopiatino1